La community Cristiani Ecumenici da msn a ffz
Se credi che il dialogo fra le diverse confessioni di fede sia importante per la pace, per la civile convivenza, per il rispetto della persona umana, per fare un passo avanti verso l'unità della Chiesa fondata da Gesù Cristo, se ti piace il dialogo tra le diverse confessioni di fede, allora questo è il posto giusto per te.
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page

LA POLITICA TRASCURA LA FAMIGLIA -

Last Update: 10/5/2009 9:55 AM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 2,475
Post: 140
Registered in: 10/31/2008
Registered in: 11/2/2008
Gender: Male
Moderatore CristianiEcumenici
11/20/2008 12:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ma se ne accorgono solo adesso ????

«La politica trascura la famiglia»

Rodolfo Lorenzoni
Il mondo della politica è troppo spesso indifferente alla famiglia e disinteressato ai gravi problemi economici e sociali che la opprimono. La denuncia da parte della Chiesa arriva per bocca del presidente della Cei Angelo Bagnasco, che bacchetta le istituzioni per l'evidente lentezza con cui rispondono alle esigenze dei cittadini e delle comunità familiari anche in numerosi altri settori: il lavoro, la casa, la sanità, l'integrazione.

Un richiamo molto esplicito, quello di Bagnasco, che fa derivare le difficoltà delle famiglie italiane proprio dall'assenza di un loro pieno riconoscimento da parte del ceto politico.
Inaugurando ieri l'anno accademico dell'Università Europea di Roma, istituto collegato ai «Legionari di Cristo», il presidente della Cei ha voluto esprimere in prima persona la preoccupazione dei vescovi italiani sul tema, da sempre caro alla Chiesa. «Permangono delle obiettive situazioni a rischio che coinvolgono la famiglia - ha osservato Bagnasco - che stenta a trovare la propria serenità in ambito economico. Si fatica infatti a far emergere in ambito politico la sua ineliminabile soggettività». Secondo la Cei le istituzioni pubbliche faticano insomma persino ad ammetterne l'insostituibile contributo della famiglia al buon funzionamento della società. E si mostrano sorde quando si tratta di riconoscere alla famiglia dignità e tutela giuridica, oltre che concreti aiuti economici.
Ma la lectio magistralis tenuta ieri da Bagnasco è stata un intervento ad ampio raggio, che ha riguardato anche la presenza della criminalità organizzata in alcuni territori del Paese. Per sconfiggere la criminalità organizzata i vescovi invitano perciò i cittadini a farsi carico di un più attento impegno civile. In tutto questo per Bagnasco la Chiesa italiana sta riuscendo a incrementare la sua vitalità e la sua capillare popolarità, come attestano avvenimenti quali il Family day e il referendum sulla legge 40. Perché in verità la Chiesa costituisce il più importante baluardo contro la secolarizzazione e contro lo svilimento dell'esistenza dell'uomo. Il caso di Eluana Englaro, la ragazza in coma vegetativo da oltre 16 anni, e' in questo senso emblematico. E ieri il presidente della Cei ha ribadito la posizione dei vescovi: nessuna ingerenza politica, nessuna condizione da porre al Parlamento riguardo il testamento biologico, ma solo la semplice e chiara riaffermazione di «quella che è la dottrina cattolica sulla indisponibilità della vita umana».
Mario961


Sursum Corda !
OFFLINE
Post: 2,475
Post: 140
Registered in: 10/31/2008
Registered in: 11/2/2008
Gender: Male
Moderatore CristianiEcumenici
6/1/2009 5:43 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote

si possono scaricare - per lo stato italiano - le 380 € del veterinario per il cane od il gatt ma non ti puoi scaricare le 200 € dei libri di tuo figlio alla scuola media !! Puoi scaricarti il bollo della barca o le spese per il rimessaggio ma non puoi scaricarti per intero (solo 19%) le spese mediche per i tuoi figli.

Mario
[Edited by Mario961 6/1/2009 5:44 PM]
Mario961


Sursum Corda !
OFFLINE
Post: 2,475
Post: 140
Registered in: 10/31/2008
Registered in: 11/2/2008
Gender: Male
Moderatore CristianiEcumenici
10/5/2009 9:55 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote

L'attuale governo di centro-destra , stranamente , continua a non occuparsi della famiglia e dei danni che 30 anni di leggi pro-femminismo della sinistra hanno arrecato all'Italia . Non si affronta la questione della riforma della legge sul divorzio ; non si affronta la questione dell'aborto per un'abolizione totale od una sua riforma radicale (ivi incluso il permesso del padre biologico del concepito ad abortire o meno) ; non si affronta la riforma della pessima legge sull'affido "equo e condiviso" (o, sarebbe meglio dire ,"iniquo e non condiviso") dei bambini delle coppie divorziate e/o separate con grande gioia e guadagni "pornografici" degli studi legali specializzati  ma soprattutto non si fa letterlemnete nulla per aiutare e sostenere  i bambini e le bambine messe coraggiosamente al mondo dalle nuove coppie, dalle giovani coppie. Dal nostro sistema fiscale si arriva all'assurdo che per lo scarico delle spese dai modelli 730 o 740 puoi scaricarti di più le spese veterinarie per il cane o per il gatto (380,00 € l'anno ) ma non quelle dei libri della scuola media od elementare di propri figli in età scolastica; puoi scaricarti - se sei "single" - 1200 € di bollo della barca o della Ferrari ma non ti puoi scaricare tutte le spese mediche sempre per lo stesso bambino o bambina (magari per un periodo limitato, sino a 12 o 14 anni come fanno in Francia od in Germania) . Niente ! Anzi: niente di niente !! Tale governo, tuttavia si vanta di essere di "destra" rispetto alla sinistra che invece, nello specifico, tendeva e tende a favorire le coppie di fatto (per la convivenza) e penalizzare quelle regolarmente sposate (sia in chiesa che in comune) .Noi italiani siamo divenuti tutti ingenui e sprovveduti ?? No, perchè a giudicare dal diluvio di voti ottenuto da Forza Italia nl 2001 e dal PdL unificato nel 2008 sembra che il popolo della Pizza, degli Spaghetti e del Mandolino ultimamente vada in visibilio per i partiti della destra o della destra estrema (Forza Nuova inclusa). Al di la di quello che i raccontano le cronache sul potere istituzionale che cosa sta accadendo al popolo italiano ?? Perchè, nelle elezini , vota così ?? Nel Nord Italia , una massa di elettori (per lo più quelli che una volta venivano definiti "proletari"= operai ed operaie ) valutata tra i 5 e gli 8 milioni che negli anni ' 80 e ' 90 votava PC o RC o PDS   è passata a votare in massa per un partito coe la Lega Nord portandolo al 10% !! Com'è possibile una cosa simile ??  Quale metamorfosi (in peggio) è aaduta alle forze politiche italiane e ad un certo elettorato ??

Mario961
Mario961


Sursum Corda !
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag cloud   [show all]

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:15 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com